Finitura protettiva antiusura

 

CONSUMO INDICATIVO: DA 10 A 15 MQ / 1 LITRO

Cos’è

Microdispersione in acqua di cere dure, resine e coformulanti ad elevata resistenza chimico-fisica

Cosa fa

 

Protettivo antiusura e antimacchia per la finitura del trattamento di superfici, in particolare pavimenti, in cotto, pietre, marmi anticati, ricomposti e similari posti all’interno • Riduce la penetrazione e permette la facile rimozione dello sporco e delle macchie domestiche di natura grassa (oli e grassi vegetali e animali), di natura acida (limone, aceto, Cola), di natura alcolica (vino, inchiostri, pennarelli) • Dona elevata protezione antiusura, ottima trasparenza ed elasticità • È rinnovabile e conferisce lieve tonalizzazione senza alterare sostanzialmente il colore e la traspirabilità al materiale trattato • È possibile la personalizzazione della brillantezza della finitura, secondo la versione prescelta.

 

Come si usa

 

Agitare bene prima dell’uso • Si applica puro in strato sottile a vello spandicera, straccio morbido oppure spray-buffing con monospazzola munita di dischi a media morbidezza in uno o più passaggi a distanza di 2-4 ore l’uno dall’altro • Non applicarlo con temperatura ambiente inferiore a 10°C • Sui materiali duri e levigati si consiglia di applicare Woplus con tecnica “spray-buffing” • Effettuare la pulizia periodica con Lindo Sanigen o CB90 (Geal) diluiti.

Non usare detergenti alcalini aggressivi (come ammoniaca, alcool, candeggina o varichina) e apparecchiature&

Lo scelgo perché...

 

1. È autolivellante e autolucidante (secondo la versione)
2. Dona protezione durevole alle macchie e all’usura
3. Si utilizza su protettivi di profondità

618312 WOPLUS SATINATO L.1

    • Facebook Clean

    © 2023 by INDOOR. Proudly created with Wix.com

    This site was designed with the
    .com
    website builder. Create your website today.
    Start Now